uCloud

uCloud

The μCloud project addresses the request for innovation of small and medium enterprises which need to realize additional value services to compete in global markets. In particular the project will focus on those business realities with a main need of a constant monitoring and management of remote devices and machines, and of remote assistance capable of reducing on-site interventions and the related costs. Implementing the Intelligent Systems paradigm, the project anticipates the present technological trend of a deep integration of cloud computing and embedded technologies. In particular μCloud poses its bases on the realization of a flexible embedded system with a modular and extremely small OS with the native predisposition to be connected to the cloud. Addressing resource-constrained devices, the project will leverage on the .NET Micro Framework platform, with the intent of developing a custom release of the OS and SDK. These will be provided with specific cloud oriented APIs, collected in the so-called  Device To Cloud (D2C) layer, to offer a complete and innovative development system for applications in the domain of the Intelligent Systems. On the other side a centralized cloud control system will be designed, based on the Microsoft Windows Azure service.The μCloud project output will be tested on the telematics boxes of heavy-duty vehicles (e.g.: earth movers) in cooperation with a world-wide distributor of telematics information management systems, with the prospective of being put into production as an enterprise innovative product.

Il progetto µCloud nasce dall’esigenza di innovazione di realtà aziendali grandi e piccole che, per competere su un mercato globale, necessitano di realizzare servizi a valore aggiunto. Il progetto, come precursore del paradigma degli Intelligent Systems , si inserisce nell’attuale trend tecnologico che guarda all’integrazione tra tecnologie di cloud computing ed embedded. Oggi, grandi aziende del calibro di Microsoft e Google, o centri di ricerca come il MIT, identificano nella convergenza tra le traiettorie del Cloud Computing e dell’IoT, il futuro dell’informatica. L’attività progettuale si propone lo specifico target di innovare prodotti e processi del settore industriale/manifatturiero, per risolvere le problematiche di gestione, controllo ed evoluzione di terminali embedded operativi sul campo in svariati settori (industria, smart mobility, energy saving, meetering e smart building.). L’idea di base è quella di realizzare una piattaforma tecnologica che implementi il paradigma dell’Intelligent System attraverso la realizzazione di un layer di funzionalità embedded che abbiamo chiamato Device to Cloud (D2C).

In sintesi, la proposta prevede la realizzazione di un sistema basato sull’integrazione tra dispositivi telematici embedded, attualmente al centro di moltissimi sistemi, con una piattaforma tecnologicamente all’avanguardia per la gestione dei processi e del ciclo di vita dei prodotti, realizzata in cloud computing. In questo modo si intende realizzare una gestione smart dei terminali in grado di: ridurre i costi di gestione (in particolari quelli del post-vendita) dando la possibilità di raccogliere informazioni utili alla manutenzione ed alla conoscenza dello stato di funzionamento dei dispositivi oltre che alla pianificazione dello sviluppo/innovazione di nuove funzionalità.